Only $35.99/year

Biologia capitolo C1

Terms in this set (49)

I tessuti connettivi sono classificati in base alle caratteristiche della matrice cellulare. Ad esempio:
- Tessuto osseo: è un tessuto di sostegno formato da cellule che occupano le lacune tra uno strato e l'altro di durissima matrice extracellulare. La matrice contiene sali di calcio e fibre collagene e scambia ioni calcio con il sangue.
- Cartilagine ialina: è la struttura di sostegno di laringe, trachea e bronchi, e si trova anche nella zona di attacco tra costole e sterno. Riveste le articolazioni e il suo consumo è la causa di artrosi degenerative. Contiene molte fibre collagene in sostanza vitrea.
- Fibrocartilagine: il maggior contenuto in fibre di collagene si trova nei dischi intervertebrali e nei menischi.
- Tessuto connettivo denso: è caratteristico di tendini e legamenti. La pelle e le valvole cardiache hanno un tessuto denso irregolare per la disposizione delle fibre. Le fibre di collagene e fibroblasti favoriscono la resistenza agli stress.
- Tessuto connettivo lasso fibrillare: è il più abbondante ed è composto da tre tipi di fibre intrecciate a trama larga (fibroblasti, cellule immunitarie e adipociti). È ricco di sostanza fondamentale, acqua e sali minerali. Le cellule vi attingono nutrienti e riversano scarti, in caso di infiammazione assorbe liquidi in eccesso dando origine all'edema (gonfiore).
- Tessuto connettivo lasso adiposo: si trova sottocute con il ruolo di isolante e barriera meccanica a protezione di alcuni organi vitali come reni e cuore. È formato da adipociti, riserva energetica su fianchi e mammelle. Il citoplasma delle sue cellule è trasparente e il nucleo è spostato.
- Tessuto connettivo lasso reticolare: è la trama fine di fibre reticolari che forma l'impalcatura di alcuni organi come milza, linfonodi e midollo osseo.
- Tessuto sanguigno: la matrice cellulare è il plasma è liquida e contiene proteine solubili che diventano fibre solo in caso di coagulazione. Le sue cellule sono globuli rossi, bianchi e piastrine. La linfa è un tessuto connettivo liquido con matrice extracellulare simile al plasma, ma con meno proteine.